We are MilanoCom

1.
Noi vi aiutiamo nel comunicare la vostra visione,
i vostri obiettivi e le vostre strategie
verso i vostri portatori d’interesse.

2.
Noi vi supportiamo nel promuovere i vostri brand
e la loro offerta di relazione, servizio e prodotto
su tutti i mercati di interesse strategico.

3.
Noi vi assicuriamo l’accesso a ogni media,
sociale, mobile e digitale.

4.
Noi creiamo per voi i contenuti e le forme
dedicate a ispirare e a connettere ai vostri valori
miliardi di persone nel mondo.

Noi siamo MilanoCom

We are MilanoCom

SERVIZI

MilanoCom lavora per Progetto.

Con i nostri team di professionisti
supportiamo i vostri progetti di comunicazione
per assicurarvi l’eccellenza creativa e il successo di mercato.

Communication

Radio & Television Adv
Newspapers & Magazine Adv
Outdoor & Indoor Advertising
Infocommercial & Educational
Print, Brochure, Depliant, Catalog
Audio & Video Solution

Digital & Mobile

Website design, contents and functions
Online & New Media Advertising
Google, YouTube, Facebook, Instagram
Social Media & Networking
App Developing

Direct Marketing

Direct Email & Telemarketing
Data Base & Big Data Management
Customer Relationship Management
Direct Selling

Influencer &
Brand Ambassador

Influencers Analysis
Influencers Recruiting
Influencers Incentive
Influencers Management

Corporate
Relation

Stakeholders Relations
Internal Relations
Institutional Relations
Media Relations
Crisis Management

Corporate
Image

Brand design
Corporate Image design
Relation, Product & Service design
Interface design

Sales
Promotion

Incentive
Loyalty & Couponing
Prize Promotions & Prize Contests
Merchandising & Point of sale
Product Placement

Event
Management

Seminars & Workshops
Meetings & Conventions
Conferences & Congresses
Fairs & Exhibitions

Sponsorship
Management

Sponsorship Projects
Sponsorship Evaluation
Naming Rights Contracts
Endorsers Management

SERVIZI

MilanoCom lavora per Progetto.
Con i nostri team di professionisti supportiamo i vostri progetti di comunicazione per assicurarvi l’eccellenza creativa e il successo di mercato.

Communication

Radio & Television Adv
Newspapers & Magazine Adv
Outdoor & Indoor Advertising
Infocommercial & Educational
Print, Brochure, Depliant, Catalog
Audio & Video Solution

Digital & Mobile

Website design, contents and functions
Online & New Media Advertising
Google, YouTube, Facebook, Instagram
Social Media & Networking
App Developing

Direct Marketing

Direct Email & Telemarketing
Data Base & Big Data Management
Customer Relationship Management
Direct Selling

Influencer &
Brand Ambassador

Influencers Analysis
Influencers Recruiting
Influencers Incentive
Influencers Management

Corporate
Relation

Stakeholders Relations
Internal Relations
Institutional Relations
Media Relations
Crisis Management

Corporate
Image

Brand design
Corporate Image design
Relation, Product & Service design
Interface design

Sales
Promotion

Incentive
Loyalty & Couponing
Prize Promotions & Prize Contests
Merchandising & Point of sale
Product Placement

Event
Management

Seminars & Workshops
Meetings & Conventions
Conferences & Congresses
Fairs & Exhibitions

Sponsorship
Management

Sponsorship Projects
Sponsorship Evaluation
Naming Rights Contracts
Endorsers Management

BRAND

MilanoCom considera tutti i propri clienti
life-time brands.

Da quando cominciamo a lavorare per loro,
noi continuiamo nel tempo ad amarli e servirli
con immutata passione ed incessante energia.

Per ognuno di loro
continuiamo a progettare contenuti e forme
dedicate a ispirare e a connettere ai loro valori
miliardi di persone nel mondo.

Sono gli anni 90. La diffusione di internet è già cominciata e MilanoCom, forte della registrazione di uno dei primi domini italiani (www.aaa.it), presenta alle grandi imprese assicurative le opportunità della rivoluzione digitale. Ras, storica compagnia assicurativa controllata da Allianz che l’assorbirà nel 2005, è in prima linea. MilanoCom cura per loro la costruzione delle prime pagine di presentazione web delle centinaia di agenzie di assicurazione. Il primo referente di MilanoCom è l’allora giovanissimo Massimo Arrighi, destinato a diventare direttore generale di Ras Assicurazioni e amministratore delegato di Rasbank prima di assumere altri prestigiosi incarichi professionali presso altri grandi gruppi internazionali.

È la metà degli anni 80, MilanoCom è appena nata e il suo primo cliente è la casa della mela fondata da Steve Jobs. In Italia è l’Apple di Giancarlo Meschi, Diego Piacentini, Michele Corbino, Enzo Biagini. Il primo lavoro di MilanoCom per Apple è sviluppare brand e comunicazione dei suoi servizi di finanziamento all’acquisto. Il primo referente di MilanoCom è l’allora giovanissimo Diego Piacentini, destinato a diventare Ceo Italia e Europa della stessa Apple e quindi essere chiamato da Jeff Bezos a supportare come suo vice la crescita internazionale di Amazon. Al culmine della propria carriera professionale Diego accetterà nel 2016 l’invito del Presidente del Consiglio Italiano, Matteo Renzi, di guidare l’Agenzia Digitale dello Stato Italiano.
Inutile dire che la collezione di computer Apple stratificata nel tempo da MilanoCom ha oggi raggiunto rilevanza museale.

Ad inizio del nuovo millennio il brand Barilla è in vetta alle classifiche di brand awareness nel settore food. Sulla scrivania di Gabriele Lusignani, responsabile del marketing, sono centinaia le richieste di partnership e co-marketing che arrivano da parte di aziende, enti ed associazioni. Per razionalizzare i processi decisionali il manager chiede a MilanoCom di essere supportato nello sviluppo delle metodologie d’analisi delle diverse opportunità di co-marketing. Il Team MilanoCom elabora così un algoritmo di razionalizzazione e valutazione delle opportunità di co-marketing di Barilla. Per ogni mercato e per ogni brand sono studiati i diversi livelli di affinità per differenti target.

2012, Basf Italia presidia il mercato italiano con 7 società e migliaia di prodotti. MilanoCom è chiamata a supportare il management della divisione Crop Protection per far fronte alla necessità strategica di difendere e rinforzare il suo ruolo di leader sul mercato. Insieme a Claudio Pivi, portfolio manager, MilanoCom sviluppa un articolato progetto di sviluppo della brand awareness e di rafforzamento della loyalty distributiva. Partendo dalla pianificazione e sviluppo di ricerche di mercato quali-quantitative, e dall’applicazione sistematica delle metodologie d’analisi psicolinguistica costruisce il piano di stakeholders relation.

Siamo nel 2012 e Bayer è attiva in diversi ambiti strategici nel mercato italiano. Il settore della salute animale attraversa un momento di particolare consolidamento e MilanoCom mette le sue competenze a disposizione di Angelo Sagrada, marketing manager dell’area Animal Health. Nasce così un progetto di digital communication finalizzato a rivitalizzare la presenza del brand sul web, coordinandone l’integrazione con le politiche di gruppo e potenziandone le capacità di engagement sul pubblico dei pet lovers.

Siamo nel 2007 e Carrier è uno dei leader mondiali nel mercato della climatizzazione. Il suo amministratore delegato Sergio Novello punta a sviluppare il mercato creando qualcosa di speciale per attrarre l’attenzione dei maggiori distributori sul brand Carrier. Chiede a MilanoCom progetti innovativi ad alto impatto e basso budget per comunicare il brand e sviluppare il placing power sulla catena distributiva. Nasce così, all’indomani dell’Italia Campione del Mondo di calcio, una serie di iniziative promozionali e di incentivazione legate al Calcio che coinvolgono i distributori Carrier fino a portarli a giocare sui campi della Nazionale Azzurra a Coverciano. I risultati qualitativi e quantitativi superano per efficienza ed efficacia le stime a budget.

Nel 2010 CheBanca rappresenta l’avanguardia dal punto di vista dei servizi e della comunicazione in ambito finanziario. Il suo amministratore delegato Christian Miccoli, tra i pionieri del banking online in Italia e già “padre” del Conto Arancio di ING, sceglie MilanoCom per razionalizzare i contenuti del sito web della banca. Viene attivato così un processo di produzione, revisione e affinamento dei contenuti digitali rivolto ad ottimizzarne costantemente la resa SEO e a sviluppare nuovi contenuti di relazione con la clientela. Tutti i testi, i contenuti digitali, l’interfaccia e le funzioni del sito sono sottoposte ad analisi e test di ottimizzazione e razionalizzati con l’obiettivo di una maggiore efficienza ed efficacia relazionale con gli utenti.

I primi anni del nuovo millennio rappresentano una stagione d’oro per i finanziamenti alla persona. Compass è la società di credito al consumo più prestigiosa del settore. Appartiene al Gruppo Mediobanca.
Sono di MilanoCom i primi studi per l’apertura delle agenzie in vetrina, i primi mystery shopping per il controllo della concorrenza, i primi progetti di comunicazione integrata in un momento in cui il panorama mediatico si sta trasformando grazie all’avvento delle nuove tecnologie. Il primo referente di MilanoCom è Alessandro Bondi, destinato successivamente a diventare direttore generale, amministratore delegato e quindi presidente di Compass.

Nel 2012 smartphone e tablet sono una realtà diffusa e rappresentano il più importante portale di accesso al consumatore.
MilanoCom viene chiamata a supportare il management Daikin in un processo di rinnovamento dei propri modelli di relazione con i propri stakeholders.
Per Daikin sono così pianificate e sviluppate le prime operazioni di marketing digitale, mobile e sociale per potenziare le capacità di relazione del brand, incrementare la qualità dell’offerta di contenuti, ottimizzare l’efficacia delle interazioni con la rete distributiva e i consumatori.

Nel 2010 l’azienda con i suoi Ticket Restaurant è leader indiscussa nel settore dei buoni pasto in Italia. Il direttore marketing Monica Boni è alla ricerca di un partner per i processi di comunicazione e si affida a MilanoCom per lo studio delle strategie di comunicazione del brand e dei nuovi prodotti digitali. Nasce così, a partire da un’attività di ricerca sullo stato delle relazioni del brand verso i differenti stakeholders, un progetto di riposizionamento del brand. L’obiettivo è coniugare i valori tradizionali di affidabilità e personalizzazione reinterpretandoli alla luce del diffondersi delle nuove piattaforme digitali. Il progetto sviluppa con estremo successo la smaterializzazione digitale dei prodotti e dei servizi, rafforzando la leadership di mercato.

All’inizio degli anni duemila MilanoCom inizia a supportare la Federazione Italiana Giuoco Calcio nella valorizzazione della propria offerta di sponsorship. Tutto inizia nel 2004 con l’operazione di licensing finanziario di Compass con il brand della Nazionale, e l’emissione di una fra le carte co-branded sportive più diffuse al mondo. Da allora MilanoCom collabora nello sviluppo dei format di comunicazione per diversi sponsor che si succedono in un periodo di grandi mutamenti. I progetti di comunicazione e branding che supportano gli sponsor della Federazione si svolgono così sotto 4 Presidenti e 3 Commissari Straordinari: Franco Carraro, Guido Rossi, Luca Pancalli, Giancarlo Abete, Carlo Tavecchio, Roberto Fabbricini, Gabriele Gravina.

È il 2005 e HP, che sull’innovazione fonda la propria identità di brand, è alla ricerca di nuove iniziative per promuovere le vendite dei propri prodotti e dei propri servizi sui target delle piccole e medie imprese. Il Team di MilanoCom sottopone a Marco Lanfranchi, HP channel Smb director, un progetto di sailing incentive destinato a coinvolgere la rete vendita HP e i clienti del segmento. In una serie programmata di regate in barca a vela, il progetto di incentivazione e promozione si focalizza sulla facilitazione e sulla valorizzazione delle relazioni di team, favorendo così i processi di fidelizzazione della rete e dei clienti. Data l’efficacia riscontrata nel favorire l’aumento delle vendite conseguente al miglioramento dei flussi di relazione il Progetto viene progressivamente esteso e ripetuto negli anni a seguire sino a coinvolgere centinaia di persone chiave.

ING, guidata da un giovane e aggressivo Christian Miccoli, destinato successivamente a fondare CheBanca!, lancia nei primi anni duemila sul mercato italiano il primo conto deposito: il Conto Arancio.
È una rivoluzione epocale che scuote competitivamente il tranquillo mercato italiano. MilanoCom è chiamata da Miccoli a sviluppare una ricerca di mercato sulle risposte competitive degli incumbent di mercato scossi dall’iniziativa dirompente di Conto Arancio.
Comincia così la tradizione di amichevole collaborazione con la grande banca olandese destinata a proseguire negli anni.

Nell’ambito delle proprie attività a supporto delle componenti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, MilanoCom sviluppa la strategia di riposizionamento della più grande delle leghe professioniste nel mondo per numero di squadre e di tesserati. La Lega di Serie C cambia denominazione in Lega Pro. È un cambiamento epocale per il mondo tradizionale del calcio italiano. L’obiettivo del presidente Mario Macalli è valorizzare la più grande lega professionisti di calcio del mondo, diffusa in tutta Italia e sostenuta dal tessuto imprenditoriale locale. Sono di MilanoCom gli studi di posizionamento, il nuovo naming, il nuovo logo, il nuovo brand design e la nuova brand identity. Il cambio di logo ispira negli anni seguenti anche la Lega di Serie A e di Serie B a porsi il tema di una modernizzazione della propria identità visiva e a procedere all’aggiornamento dei propri marchi.

Siamo nel 2015 e la divisione petcare di Mars Italia è concentrata sulle strategie di relazione con il mondo veterinario, target di interesse strategico per il posizionamento del brand e l’accreditamento dei propri prodotti. MilanoCom propone a Valentina Menato, marketing manager, un innovativo progetto di relazione con il mondo dei veterinari. Vi sono comprese operazioni formative e promozionali dedicate agli enti e alle istituzioni più rappresentative della categoria.

Siamo alla fine degli anni 80 quando viene fondata la filiale italiana di Mitsubishi Electric. Da quel momento inizia un percorso di crescita e sviluppo per il quale Sergio Chiesa, presidente, Raffella Fusetti, responsabile marketing, e Marcello Malavasi, living environmental systems director, scelgono MilanoCom come partner per le proprie strategie di comunicazione e brand management sui mercati italiani. Ne nasce una collaborazione ampia e articolata che si sviluppa attraverso importanti progetti strategici, in primis lo sviluppo dei concept stores in decine di punti vendita estesi all’intero territorio italiano, e una costante attività di comunicazione volta a potenziare le capacità di relazione del brand con i propri stakeholders.

Marchio di punta del Gruppo SEB, leader mondiale dei piccoli elettrodomestici, nel 2014 Moulinex è il brand di riferimento per il settore in Italia.
MilanoCom viene scelta dal direttore marketing Claudia Fiori per sviluppare un progetto di comunicazione interna ed esterna in grado di consolidare e rinforzare il suo posizionamento.
Nascono così una serie di attività di comunicazione fortemente caratterizzate dai valori unici del brand e finalizzate a incrementare il senso di appartenenza di tutti gli stakeholders.

Nel 2001 l’azienda italiana è un’importante realtà nel panorama mondiale dell’arredamento. È giunto il momento di razionalizzare la sua presenza nei diversi paesi del globo gestendo in modo più consapevole e organico i 2 brand con cui il pubblico la conosce: Natuzzi e Divani&Divani. È l’obiettivo di Pasquale Natuzzi e di Gianluca Monteleone, world wide marketing director, che chiamano MilanoCom per sviluppare un progetto dedicato a integrare i 2 brand e ad ottimizzarne i risultati. Viene così avviata un’intensa attività di ricerca a livello internazionale su posizionamento e valore percepito dei brand e poi gestito un percorso di integrazione e sviluppo delle vendite, creando una nuova consumer experience nei punti vendita in Italia e all’estero.

L’inizio del nuovo millennio vede lo storico brand di Gilera (Gruppo Piaggio) tornare protagonista assoluto del panorama motociclistico. Il brand vince il motomondiale per la classe125 e si prepara a lanciare sul mercato la sua nuova SuperSport 600. In sella all’azienda di Pontedera c’è Claudio Verna, vice president Piaggio e responsabile del reparto corse. Insieme a lui MilanoCom sviluppa un progetto di rilancio del brand attraverso un’attività multicanale che va dalla creazione e realizzazione di grandi eventi per gli stakeholders fino alla realizzazione delle prime grandi campagne stampa e digital.

È 2015, anno di Expo, e Milano è il centro internazionale della moda e del design. Rimowa, brand tedesco della valigeria di lusso, guarda alla città come alla location ideale per la promozione della sua immagine. Dieter Morszeck, esponente della terza generazione dei fondatori dell’azienda, sceglie MilanoCom per studiare nuove strategie di valorizzazione del brand Rimowa. Viene avviato un innovativo progetto di comunicazione che ha nella presenza fisica sul territorio uno dei suoi elementi portanti. Il ruolo strategicamente più rilevante viene attribuito allo sviluppo d’innovative iniziative di guerrilla marketing. Progetti speciali sono implementati con grande successo a Milano e nelle più importanti città italiane. I risultati eccellenti ottenuti sul campo portano a estendere le diverse iniziative a livello internazionale fino a superare l’oceano, replicandosi sui mercati americani.

Sul finire degli anni 90 Royal Canin Italia è una piccola filiale che si occupa esclusivamente dell’attività distributiva. Franco Rapetti, socio dell’azienda, ha però in mente un futuro di crescita per l’azienda e contatta MilanoCom. Per supportare una strategia di espansione sul territorio sono elaborati in rapida successione nuovi progetti di comunicazione e marketing focalizzati su diversi target strategici. Ha inizio un percorso che conduce Royal Canin a diventare un brand leader nel petfood su tutto il territorio nazionale. Il Team di MilanoCom accompagna il management in ogni fase del percorso sviluppando nuove strategie di relazione e nuovi processi di comunicazione su tutti i target di interesse strategico.

Nel 2003 Tecnocasa rappresenta già uno dei più importanti player italiani del settore delle compravendite immobiliari. Guido Lodigiani, responsabile marketing del brand, desidera ampliare le opportunità di relazione con il pubblico e per questo MilanoCom studia per il brand un articolato progetto di co-marketing che coinvolga altre importanti aziende operanti nei settori affini. La collaborazione si allarga negli anni successivi fino a includere diverse campagne di comunicazione istituzionali e di servizio su tutti i media.

Il 2013 è un anno importante per il brand Toshiba che, con alle spalle una nuova proprietà, punta ad un significativo rilancio nel mercato professionale. A MilanoCom, da tempo consulente della società, viene chiesto di studiare un progetto di riposizionamento e valorizzazione del brand sui mercati B2B. Le operazioni previste, sfruttando le piattaforme dei new media, supportano la strategia del management aziendale, guidato da Antonio Galante e da Nicoletta Ivanov, nel potenziare con nuove capacità di relazione l’offerta di prodotto e di servizio dell’azienda.

Dai primi anni 2000 MilanoCom è al fianco di Unipol, nello sviluppo di progetti di comunicazione istituzionale e prodotto.
Dai mercati dell’assicurazione a quelli finanziari, dai progetti di corporate identity a quelli di direct marketing, attraverso le attività di digital&mobile communication, MilanoCom ha realizzato negli anni progetti chiave anche per la relazione con la rete degli agenti e la crescita delle partnership con le molte organizzazioni legate al gruppo. MilanCom affianca diversi responsabili di Unipol e di differenti unità operative, supportandoli nel raggiungimento dei propri obiettivi strategici.

BRAND

MilanoCom considera tutti i propri clienti life-time brands.

Da quando cominciamo a lavorare per loro, noi continuiamo nel tempo ad amarli e servirli con immutata passione ed incessante energia.

Per ognuno di loro continuiamo a progettare contenuti e forme dedicate a ispirare e a connettere ai loro valori miliardi di persone nel mondo.

Sono gli anni 90. La diffusione di internet è già cominciata e MilanoCom, forte della registrazione di uno dei primi domini italiani (www.aaa.it), presenta alle grandi imprese assicurative le opportunità della rivoluzione digitale. Ras, storica compagnia assicurativa controllata da Allianz che l’assorbirà nel 2005, è in prima linea. MilanoCom cura per loro la costruzione delle prime pagine di presentazione web delle centinaia di agenzie di assicurazione. Il primo referente di MilanoCom è l’allora giovanissimo Massimo Arrighi, destinato a diventare direttore generale di Ras Assicurazioni e amministratore delegato di Rasbank prima di assumere altri prestigiosi incarichi professionali presso altri grandi gruppi internazionali.

È la metà degli anni 80, MilanoCom è appena nata e il suo primo cliente è la casa della mela fondata da Steve Jobs. In Italia è l’Apple di Giancarlo Meschi, Diego Piacentini, Michele Corbino, Enzo Biagini. Il primo lavoro di MilanoCom per Apple è sviluppare brand e comunicazione dei suoi servizi di finanziamento all’acquisto. Il primo referente di MilanoCom è l’allora giovanissimo Diego Piacentini, destinato a diventare Ceo Italia e Europa della stessa Apple e quindi essere chiamato da Jeff Bezos a supportare come suo vice la crescita internazionale di Amazon. Al culmine della propria carriera professionale Diego accetterà nel 2016 l’invito del Presidente del Consiglio Italiano, Matteo Renzi, di guidare l’Agenzia Digitale dello Stato Italiano.
Inutile dire che la collezione di computer Apple stratificata nel tempo da MilanoCom ha oggi raggiunto rilevanza museale.

Ad inizio del nuovo millennio il brand Barilla è in vetta alle classifiche di brand awareness nel settore food. Sulla scrivania di Gabriele Lusignani, responsabile del marketing, sono centinaia le richieste di partnership e co-marketing che arrivano da parte di aziende, enti ed associazioni. Per razionalizzare i processi decisionali il manager chiede a MilanoCom di essere supportato nello sviluppo delle metodologie d’analisi delle diverse opportunità di co-marketing. Il Team MilanoCom elabora così un algoritmo di razionalizzazione e valutazione delle opportunità di co-marketing di Barilla. Per ogni mercato e per ogni brand sono studiati i diversi livelli di affinità per differenti target.

2012, Basf Italia presidia il mercato italiano con 7 società e migliaia di prodotti. MilanoCom è chiamata a supportare il management della divisione Crop Protection per far fronte alla necessità strategica di difendere e rinforzare il suo ruolo di leader sul mercato. Insieme a Claudio Pivi, portfolio manager, MilanoCom sviluppa un articolato progetto di sviluppo della brand awareness e di rafforzamento della loyalty distributiva. Partendo dalla pianificazione e sviluppo di ricerche di mercato quali-quantitative, e dall’applicazione sistematica delle metodologie d’analisi psicolinguistica costruisce il piano di stakeholders relation.

Siamo nel 2012 e Bayer è attiva in diversi ambiti strategici nel mercato italiano. Il settore della salute animale attraversa un momento di particolare consolidamento e MilanoCom mette le sue competenze a disposizione di Angelo Sagrada, marketing manager dell’area Animal Health. Nasce così un progetto di digital communication finalizzato a rivitalizzare la presenza del brand sul web, coordinandone l’integrazione con le politiche di gruppo e potenziandone le capacità di engagement sul pubblico dei pet lovers.

Siamo nel 2007 e Carrier è uno dei leader mondiali nel mercato della climatizzazione. Il suo amministratore delegato Sergio Novello punta a sviluppare il mercato creando qualcosa di speciale per attrarre l’attenzione dei maggiori distributori sul brand Carrier. Chiede a MilanoCom progetti innovativi ad alto impatto e basso budget per comunicare il brand e sviluppare il placing power sulla catena distributiva. Nasce così, all’indomani dell’Italia Campione del Mondo di calcio, una serie di iniziative promozionali e di incentivazione legate al Calcio che coinvolgono i distributori Carrier fino a portarli a giocare sui campi della Nazionale Azzurra a Coverciano. I risultati qualitativi e quantitativi superano per efficienza ed efficacia le stime a budget.

Nel 2010 CheBanca rappresenta l’avanguardia dal punto di vista dei servizi e della comunicazione in ambito finanziario. Il suo amministratore delegato Christian Miccoli, tra i pionieri del banking online in Italia e già “padre” del Conto Arancio di ING, sceglie MilanoCom per razionalizzare i contenuti del sito web della banca. Viene attivato così un processo di produzione, revisione e affinamento dei contenuti digitali rivolto ad ottimizzarne costantemente la resa SEO e a sviluppare nuovi contenuti di relazione con la clientela. Tutti i testi, i contenuti digitali, l’interfaccia e le funzioni del sito sono sottoposte ad analisi e test di ottimizzazione e razionalizzati con l’obiettivo di una maggiore efficienza ed efficacia relazionale con gli utenti.

I primi anni del nuovo millennio rappresentano una stagione d’oro per i finanziamenti alla persona. Compass è la società di credito al consumo più prestigiosa del settore. Appartiene al Gruppo Mediobanca.
Sono di MilanoCom i primi studi per l’apertura delle agenzie in vetrina, i primi mystery shopping per il controllo della concorrenza, i primi progetti di comunicazione integrata in un momento in cui il panorama mediatico si sta trasformando grazie all’avvento delle nuove tecnologie. Il primo referente di MilanoCom è Alessandro Bondi, destinato successivamente a diventare direttore generale, amministratore delegato e quindi presidente di Compass.

Nel 2012 smartphone e tablet sono una realtà diffusa e rappresentano il più importante portale di accesso al consumatore.
MilanoCom viene chiamata a supportare il management Daikin in un processo di rinnovamento dei propri modelli di relazione con i propri stakeholders.
Per Daikin sono così pianificate e sviluppate le prime operazioni di marketing digitale, mobile e sociale per potenziare le capacità di relazione del brand, incrementare la qualità dell’offerta di contenuti, ottimizzare l’efficacia delle interazioni con la rete distributiva e i consumatori.

Nel 2010 l’azienda con i suoi Ticket Restaurant è leader indiscussa nel settore dei buoni pasto in Italia. Il direttore marketing Monica Boni è alla ricerca di un partner per i processi di comunicazione e si affida a MilanoCom per lo studio delle strategie di comunicazione del brand e dei nuovi prodotti digitali. Nasce così, a partire da un’attività di ricerca sullo stato delle relazioni del brand verso i differenti stakeholders, un progetto di riposizionamento del brand. L’obiettivo è coniugare i valori tradizionali di affidabilità e personalizzazione reinterpretandoli alla luce del diffondersi delle nuove piattaforme digitali. Il progetto sviluppa con estremo successo la smaterializzazione digitale dei prodotti e dei servizi, rafforzando la leadership di mercato.

All’inizio degli anni duemila MilanoCom inizia a supportare la Federazione Italiana Giuoco Calcio nella valorizzazione della propria offerta di sponsorship. Tutto inizia nel 2004 con l’operazione di licensing finanziario di Compass con il brand della Nazionale, e l’emissione di una fra le carte co-branded sportive più diffuse al mondo. Da allora MilanoCom collabora nello sviluppo dei format di comunicazione per diversi sponsor che si succedono in un periodo di grandi mutamenti. I progetti di comunicazione e branding che supportano gli sponsor della Federazione si svolgono così sotto 4 Presidenti e 3 Commissari Straordinari: Franco Carraro, Guido Rossi, Luca Pancalli, Giancarlo Abete, Carlo Tavecchio, Roberto Fabbricini, Gabriele Gravina.

È il 2005 e HP, che sull’innovazione fonda la propria identità di brand, è alla ricerca di nuove iniziative per promuovere le vendite dei propri prodotti e dei propri servizi sui target delle piccole e medie imprese. Il Team di MilanoCom sottopone a Marco Lanfranchi, HP channel Smb director, un progetto di sailing incentive destinato a coinvolgere la rete vendita HP e i clienti del segmento. In una serie programmata di regate in barca a vela, il progetto di incentivazione e promozione si focalizza sulla facilitazione e sulla valorizzazione delle relazioni di team, favorendo così i processi di fidelizzazione della rete e dei clienti. Data l’efficacia riscontrata nel favorire l’aumento delle vendite conseguente al miglioramento dei flussi di relazione il Progetto viene progressivamente esteso e ripetuto negli anni a seguire sino a coinvolgere centinaia di persone chiave.

ING, guidata da un giovane e aggressivo Christian Miccoli, destinato successivamente a fondare CheBanca!, lancia nei primi anni duemila sul mercato italiano il primo conto deposito: il Conto Arancio.
È una rivoluzione epocale che scuote competitivamente il tranquillo mercato italiano. MilanoCom è chiamata da Miccoli a sviluppare una ricerca di mercato sulle risposte competitive degli incumbent di mercato scossi dall’iniziativa dirompente di Conto Arancio.
Comincia così la tradizione di amichevole collaborazione con la grande banca olandese destinata a proseguire negli anni.

Nell’ambito delle proprie attività a supporto delle componenti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, MilanoCom sviluppa la strategia di riposizionamento della più grande delle leghe professioniste nel mondo per numero di squadre e di tesserati. La Lega di Serie C cambia denominazione in Lega Pro. È un cambiamento epocale per il mondo tradizionale del calcio italiano. L’obiettivo del presidente Mario Macalli è valorizzare la più grande lega professionisti di calcio del mondo, diffusa in tutta Italia e sostenuta dal tessuto imprenditoriale locale. Sono di MilanoCom gli studi di posizionamento, il nuovo naming, il nuovo logo, il nuovo brand design e la nuova brand identity. Il cambio di logo ispira negli anni seguenti anche la Lega di Serie A e di Serie B a porsi il tema di una modernizzazione della propria identità visiva e a procedere all’aggiornamento dei propri marchi.

Siamo nel 2015 e la divisione petcare di Mars Italia è concentrata sulle strategie di relazione con il mondo veterinario, target di interesse strategico per il posizionamento del brand e l’accreditamento dei propri prodotti. MilanoCom propone a Valentina Menato, marketing manager, un innovativo progetto di relazione con il mondo dei veterinari. Vi sono comprese operazioni formative e promozionali dedicate agli enti e alle istituzioni più rappresentative della categoria.

Siamo alla fine degli anni 80 quando viene fondata la filiale italiana di Mitsubishi Electric. Da quel momento inizia un percorso di crescita e sviluppo per il quale Sergio Chiesa, presidente, Raffella Fusetti, responsabile marketing, e Marcello Malavasi, living environmental systems director, scelgono MilanoCom come partner per le proprie strategie di comunicazione e brand management sui mercati italiani. Ne nasce una collaborazione ampia e articolata che si sviluppa attraverso importanti progetti strategici, in primis lo sviluppo dei concept stores in decine di punti vendita estesi all’intero territorio italiano, e una costante attività di comunicazione volta a potenziare le capacità di relazione del brand con i propri stakeholders.

Marchio di punta del Gruppo SEB, leader mondiale dei piccoli elettrodomestici, nel 2014 Moulinex è il brand di riferimento per il settore in Italia.
MilanoCom viene scelta dal direttore marketing Claudia Fiori per sviluppare un progetto di comunicazione interna ed esterna in grado di consolidare e rinforzare il suo posizionamento.
Nascono così una serie di attività di comunicazione fortemente caratterizzate dai valori unici del brand e finalizzate a incrementare il senso di appartenenza di tutti gli stakeholders.

Nel 2001 l’azienda italiana è un’importante realtà nel panorama mondiale dell’arredamento. È giunto il momento di razionalizzare la sua presenza nei diversi paesi del globo gestendo in modo più consapevole e organico i 2 brand con cui il pubblico la conosce: Natuzzi e Divani&Divani. È l’obiettivo di Pasquale Natuzzi e di Gianluca Monteleone, world wide marketing director, che chiamano MilanoCom per sviluppare un progetto dedicato a integrare i 2 brand e ad ottimizzarne i risultati. Viene così avviata un’intensa attività di ricerca a livello internazionale su posizionamento e valore percepito dei brand e poi gestito un percorso di integrazione e sviluppo delle vendite, creando una nuova consumer experience nei punti vendita in Italia e all’estero.

L’inizio del nuovo millennio vede lo storico brand di Gilera (Gruppo Piaggio) tornare protagonista assoluto del panorama motociclistico. Il brand vince il motomondiale per la classe125 e si prepara a lanciare sul mercato la sua nuova SuperSport 600. In sella all’azienda di Pontedera c’è Claudio Verna, vice president Piaggio e responsabile del reparto corse. Insieme a lui MilanoCom sviluppa un progetto di rilancio del brand attraverso un’attività multicanale che va dalla creazione e realizzazione di grandi eventi per gli stakeholders fino alla realizzazione delle prime grandi campagne stampa e digital.

È 2015, anno di Expo, e Milano è il centro internazionale della moda e del design. Rimowa, brand tedesco della valigeria di lusso, guarda alla città come alla location ideale per la promozione della sua immagine. Dieter Morszeck, esponente della terza generazione dei fondatori dell’azienda, sceglie MilanoCom per studiare nuove strategie di valorizzazione del brand Rimowa. Viene avviato un innovativo progetto di comunicazione che ha nella presenza fisica sul territorio uno dei suoi elementi portanti. Il ruolo strategicamente più rilevante viene attribuito allo sviluppo d’innovative iniziative di guerrilla marketing. Progetti speciali sono implementati con grande successo a Milano e nelle più importanti città italiane. I risultati eccellenti ottenuti sul campo portano a estendere le diverse iniziative a livello internazionale fino a superare l’oceano, replicandosi sui mercati americani.

Sul finire degli anni 90 Royal Canin Italia è una piccola filiale che si occupa esclusivamente dell’attività distributiva. Franco Rapetti, socio dell’azienda, ha però in mente un futuro di crescita per l’azienda e contatta MilanoCom. Per supportare una strategia di espansione sul territorio sono elaborati in rapida successione nuovi progetti di comunicazione e marketing focalizzati su diversi target strategici. Ha inizio un percorso che conduce Royal Canin a diventare un brand leader nel petfood su tutto il territorio nazionale. Il Team di MilanoCom accompagna il management in ogni fase del percorso sviluppando nuove strategie di relazione e nuovi processi di comunicazione su tutti i target di interesse strategico.

Nel 2003 Tecnocasa rappresenta già uno dei più importanti player italiani del settore delle compravendite immobiliari. Guido Lodigiani, responsabile marketing del brand, desidera ampliare le opportunità di relazione con il pubblico e per questo MilanoCom studia per il brand un articolato progetto di co-marketing che coinvolga altre importanti aziende operanti nei settori affini. La collaborazione si allarga negli anni successivi fino a includere diverse campagne di comunicazione istituzionali e di servizio su tutti i media.

Il 2013 è un anno importante per il brand Toshiba che, con alle spalle una nuova proprietà, punta ad un significativo rilancio nel mercato professionale. A MilanoCom, da tempo consulente della società, viene chiesto di studiare un progetto di riposizionamento e valorizzazione del brand sui mercati B2B. Le operazioni previste, sfruttando le piattaforme dei new media, supportano la strategia del management aziendale, guidato da Antonio Galante e da Nicoletta Ivanov, nel potenziare con nuove capacità di relazione l’offerta di prodotto e di servizio dell’azienda.

Dai primi anni 2000 MilanoCom è al fianco di Unipol, nello sviluppo di progetti di comunicazione istituzionale e prodotto.
Dai mercati dell’assicurazione a quelli finanziari, dai progetti di corporate identity a quelli di direct marketing, attraverso le attività di digital&mobile communication, MilanoCom ha realizzato negli anni progetti chiave anche per la relazione con la rete degli agenti e la crescita delle partnership con le molte organizzazioni legate al gruppo. MilanCom affianca diversi responsabili di Unipol e di differenti unità operative, supportandoli nel raggiungimento dei propri obiettivi strategici.

CONTATTI

MilanoCom lavora per Progetto.

Potete chiederci un parere professionale gratuito
e ricevere senza impegno una proposta di collaborazione.

Saremo felici di proporvi nuove idee e nuovi progetti
per ispirare e connettere al vostro brand
milioni di persone nel mondo.

MilanoCom lavora per Progetto.

Potete chiederci un parere professionale gratuito e ricevere senza impegno una proposta di collaborazione.

Saremo felici di proporvi nuove idee e nuovi progetti per ispirare e connettere al vostro brand milioni di persone nel mondo.

Se amate agire, contattateci adesso.